Quale TV Box comprare

di

Già da qualche anno, quando consideriamo l’acquisto di un nuovo televisore, è ormai quasi impossibile trovarne uno che non sia anche uno Smart TV e che quindi permetta, oltre alle tradizionali funzionalità che tutti noi ci aspettiamo di trovare, anche contenuti multimediali e la possibilità di collegarsi ad Internet o ad altre periferiche; il problema potrebbe presentarsi quando abbiamo necessità di continuare ad utilizzare un vecchio televisore che non vogliamo sostituire ma nel quale vogliamo aggiungere delle caratteristiche multimediali, in questo caso possiamo scegliere diverse soluzioni e in questo articolo vi elencheremo alcuni punti di attenzione che vi aiuteranno a rispondere alla domanda: quale TV Box comprare.
 

TV Box

Indice

 

TV Box a cosa serve

Rendere Smart una vecchia TV e quindi adatta alla gestione di contenuti multimediali offerti da molti provider, non è impossibile e di seguito cercheremo di spiegare il TV Box a cosa serve; questo strumento è in sostanza una scatoletta solitamente di forma quadrata e di piccole dimensioni che si collega al televisore mediante interfaccia HDMI e ad internet tramite connessione wireless o cavo ethernet.
Il collegamento a internet serve perché tramite esso, il TV Box potrà scaricare le applicazioni che desideriamo dallo store online e successivamente metterci in condizione di utilizzarle e magari poter accedere al proprio abbonamento Netflix o Disney+.

 

TV Box bqeel


Se però pensiamo non solo alle applicazioni installabili a nostro piacimento, nel caso in cui ancora non disponiamo di una rete Wi-Fi o ADSL nel nostro appartamento, potremmo nuovamente chiederci il TV Box a cosa serve; in questo caso possiamo utilizzare l’apparecchiatura per collegarci una periferica USB come chiavette o Hard Disk esterni e quindi poter leggere file audio o video e anche registrare i nostri programmi preferiti per poterli guardare successivamente.
In alcuni casi possiamo acquistare anche un TV Box con antenna che possiamo utilizzare per evitare di sostituire un vecchio televisore che non supporta il nuovo standard DVB-T2 e quindi risolvere il problema con un’alternativa molto più economica.

TV Box come funziona

I TV Box possono essere considerati dei veri e propri mini computer che, grazie alla loro maggiore potenza rispetto anche alle Smart TV di ultima generazione, ci permettono di sfruttare tutti i servizi multimediali e di streaming, come IPTV e tanto altro.
Il funzionamento di questi dispositivi è assimilabile a quello dei nostri smartphone o tablet e infatti possiamo trovare all’interno dell’apparecchio un sistema operativo android o windows 10; nel caso di TV Box con android è bene tenere presente che, al contrario di windows 10, possiamo avere versioni diverse del sistema operativo e quindi è sempre bene verificare che quella installata sia la più recente possibile per non incappare in problemi di compatibilità con le app più recenti.

 

Home TV


Quando valutiamo quale TV Box comprare, le caratteristiche da considerare sono sicuramente il processore, la memoria installata, la connettività e il numero di connessioni fisiche; relativamente al processore valuteremo sicuramente la potenza dello stesso in base al numero dei core, ovvero le unità di elaborazione, e alla velocità esprezza in GHz.
Il secondo aspetto da considerare è la memoria RAM, che determina il numero e la complessità delle applicazioni che possono essere gestite contemporaneamente dal dispositivo, e la memoria fisica installata che determina invece la quantità di spazio a disposizione per registrare programmi TV o installare nuove applicazioni.


Se inoltre vogliamo utilizzare il TV Box come un vero e proprio computer possiamo anche aggiungere una tastiera ed un mouse, magari Bluetooth per non avere l’intralcio dei cavi, e navigare in internet comodamente dalla poltrona utilizzando il televisore come monitor.