Come decalcificare una macchina del caffè Nespresso®

di

Disincrostare e decalcificare periodicamente la propria macchinetta del caffè Nespresso® è una operazione necessaria per mantenerla efficiente e correttamente funzionante per molto tempo. Per qualcuno si tratta di operazioni noiose e tende sempre a rimandare ma sono estremamente necessarie per garantirsi un buon caffè espresso a casa ogni giorno.

Come decalcificare una macchina del caffè Nespresso

Indice

Perchè eliminare il calcare dalla macchina Nespresso®

Ogni volta che ti fai un caffè Nespresso® con la macchinetta di casa, l'acqua calda lascia un deposito di carbonato di calcio (comunemente chiamato calcare, il nemico numero uno di ogni elettrodomestico che usa l’acqua per il suo normale funzionamento). Col passare del tempo questo accumulo di calcare nella caldaia comincerà ad incidere sul sapore finale del caffè espresso prodotto dalla macchinetta e, nel lungo periodo, sul funzionamento elettrico e meccanico della stessa.
Esistono in commercio diversi kit per la pulizia e la disincrostazione di macchine per caffè espresso, da quelli generici a quelli specifici per la decalcificazione di macchine Nespresso®. Certo, hanno un costo che anche se non è altissimo può essere evitato provando a decalcificare la macchina del caffè con sistemi casalinghi, quasi sempre ugualmente efficaci contro il calcare.

Come decalcificare una macchina del caffè Nespresso®

Per rimuovere il calcare è necessario utilizzare dell’acido. Acido nella macchinetta del caffè?! L'acido che andremo a usare è comunemente presente negli alimenti di cui ci cibiamo ogni giorno, quindi niente paura. Di che acido stiamo parlando? Stiamo parlando dell’ aceto e dell’ acido citrico. L'acido citrico può essere trovato nei negozi di alimenti naturali ed è naturalmente contenuto nel succo di limone. Anche l'aceto bianco funziona molto bene, ma considera che per rimuovere l'odore di aceto dalla macchina del caffè saranno necessari diversi cicli di risciacquo prima di gustarsi il primo caffè.

Preparazione alla decalcificazione della macchina Nespresso®

Se hai scelto di usare l’acido citrico devi diluire una parte di acido citrico in 20 parti di acqua.
Se invece preferisci decalcificare la macchina del caffè con aceto o con il succo di limone filtrato (che contiene acido citrico ma molto meno concentrato) devi usare una miscela al 50% con l’acqua. Ovviamente, sia in un caso che nell’altro, la miscela decalcificante deve essere versata nel serbatoio dell’acqua della macchinetta Nespresso®.

Avviare il ciclo di decalcificazione della Nespresso®

Per decalcificare la macchina è necessario far scorrere in essa tutta la miscela decalcificante presente nel serbatoio, quindi devi eseguire le stesse operazioni come se stessi preparando un caffè ma al posto dell’acqua pura stai usando la miscela decalcificante (non devi mettere una capsula di caffè) e, ovviamente, non devi bere nulla. A questo punto premi il pulsante di avvio e se la macchina non dovesse avviarsi senza capsula usa tranquillamente una capsula usata e fai scorrere tutta l’acqua.
Se la macchina è molto incrostata è consigliabile far scorrere un pò d’acqua e fermarsi per 5 minuti affinchè la miscela rimasta nella caldaia possa decalcificare meglio la resistenza elettrica e le parti interne. Dopodichè ripetere tale operazione fino alla fine della miscela disincrostante nel serbatoio.
Se hai usato acido citrico o succo di limone per eseguire la decalcificazione, devi eseguire 2 cicli di lavaggio con sola acqua per risciacquare le componenti interne della macchina. Se hai usato l’aceto, saranno necessari 4-5 cicli di lavaggio con sola acqua per rimuovere completamente l'odore e il sapore di aceto dalla macchina del caffè.

Come prevenire il calcare nella macchina Nespresso®

Come sempre la prevenzione è la migliore arma anche contro il calcare. Normalmente, eseguire un ciclo di decalcificazione ogni 2-3 mesi è più che sufficiente per prevenire la formazione di incrostazioni di calcare nella macchina Nespresso®, ma questo dipende dalla durezza dell’acqua usata per fare il caffè. Se molto dura è bene eseguire un ciclo di decalcificazione una volta al mese.

Come prevenire il calcare nella macchina Nespresso

Quando è meglio evitare soluzioni casalinghe per la decalcificazione

Prima di eseguire qualsiasi operazione di decalcificazione della macchina del caffè, è bene leggere le indicazioni sul manuale di istruzioni del produttore. Se la macchina è dotata di un sistema anti calcare è probabile che non seguendo le indicazioni del produttore possa danneggiarsi invalidando la garanzia. Se invece nel manuale non indica niente di specifico al riguardo è possibile utilizzare il metodo fai da te precedentemente descritto.

Prenditi cura della tua macchina da caffè Nespresso® e ti ricompenserà con dell’ottimo caffè ogni giorno per molto tempo.